Io Non Rischio 2016: il 15 e 16 ottobre in piazza

Pubblicato il 14/10/2016 in News

Circa 7.000 volontari impegnati il 15 e 16 ottobre per promuovere le buone pratiche di protezione civile

Io Non Rischio, buone pratiche di protezione civile 15-16 ottobre 2016Dopo la settimana dedicata all’informazione con la TGR e il Tweetstorm in occasione della Giornata Internazionale per la riduzione del rischio da disastri naturali, arriva l’appuntamento in piazza con Io Non Rischio 2016.

Il 15 e 16 ottobre circa 7.000 volontari di protezione civile parleranno ai propri concittadini dei rischi presenti sul territorio, delle azioni di prevenzione che è possibile realizzare quotidianamente, degli strumenti forniti dalle istituzioni e dei comportamenti utili prima, durante e dopo un’emergenza.

Quest’anno la sesta edizione della campagna conta 650 piazze, distribuite su tutto il territorio italiano per sensibilizzare la popolazione sui rischi terremoto, maremoto e alluvione.

Scopo ultimo della campagna Io Non Rischio, nata nel 2011 e promossa e realizzata dal Dipartimento della Protezione Civile insieme a Anpas, Ingv e Consorzio ReLUIS, è costruire insieme una cultura della prevenzione che veda i cittadini in prima linea.

Quest’anno tale obiettivo si carica di un valore aggiunto, legato al terremoto del 24 agosto che ha colpito il Centro Italia. Rimanendo con il cuore rivolto a chi ha vissuto il disastro, il Servizio Nazionale è al lavoro per questa emergenza.

Per sapere dove si trova la piazza più vicina, è consultabile una mappa, dove è possibile trovarne l’indirizzo, l’associazione a cui fa riferimento e il rischio trattato.

Una replica a “Io Non Rischio 2016: il 15 e 16 ottobre in piazza”

  1. aldo scrive:

    Spererei in un’adesione compatta di cittadini, che si dedichino seriamente a tali temi fondamentali per la vita di ognuno, tralasciando per un attimo gli argomenti futili del quotidiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *