Fabrizio Curcio in some squares of the regions hit by the earthquake

Published on 14/10/2016 in Earthquake, Flood, News, Tsunami

Nella giornata di sabato il Capo Dipartimento della Protezione Civile  Fabrizio Curcio visiterà alcuni spazi Io Non Rischio nelle quattro regioni colpite dal terremoto del 24 agosto

Fabrizio CurcioManca solo un giorno al weekend dedicato alla campagna di comunicazione nazionale sui rischi naturali che interessano il nostro Paese. Sabato 15 e domenica 16 ottobre il volontariato di Protezione Civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica si impegnano ancora una volta insieme per diffondere la cultura della prevenzione.

Nella giornata di sabato il Capo Dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio visiterà alcuni spazi “Io Non Rischio” allestiti nelle quattro regioni colpite dal terremoto del 24 agosto. Un modo questo per non dimenticare che l’intero Servizio Nazionale della Protezione Civile è attivo sia nelle piazze per diffondere la cultura della prevenzione attraverso la campagna Io non rischio sia nella gestione dell’emergenza che ha duramente colpito i territori di Lazio, Marche, Abruzzo e Umbria.

In particolare, a partire dalle ore 10.45 circa, incontrerà i volontari presenti nella piazza di Ascoli Piceno per poi spostarsi nel gazebo allestito sul lungomare Marconi (angolo via Trieste) ad Alba Adriatica (Teramo).
Nel pomeriggio sarà al gazebo dedicato ai rischi terremoto e maremoto di Piazza dei Martiri della Libertà a Gualdo Tadino (Perugia) e successivamente a Cantalice, in provincia di Rieti, in piazza della Repubblica 1 (in caso di maltempo: portici palazzo comunale) per incontrare i volontari del gruppo comunale.

Domenica mattina Fabrizio Curcio incontrerà i volontari al gazebo “Io non rischio” allestito in piazza Foro Giulio Cesare di Cividale del Friuli (Udine, alle ore 11 circa) per poi spostarsi in provincia di Gorizia, a Cormons, per incontrare i volontari impegnati a diffondere le buone pratiche per fronteggiare il rischio alluvione.

Nel pomeriggio, il Capo Dipartimento sarà in Sicilia, in provincia di Palermo, prima in piazza Duomo a Terrasini, poi in piazza Pittsburgh a Isola delle Femmine per visitare il gazebo dedicato al rischio terremoto e maremoto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *